Comune di Cerea

Raccolti a favore di Arquata del Tronto 9.200 euro. Nei prossimi giorni sarā fatto un bonifico direttamente sul conto corrente del Comune marchigiano

Pubblicata il 03/03/2017

650 partecipanti per un incasso complessivo di 8.970 euro: questo l’importo raccolto durante la serata di beneficenza organizzata dal Comune di Cerea in collaborazione con la Pro Loco lo scorso 21 febbraio a favore del comune marchigiano di Arquata del Tronto, colpito dalle numerose scosse di terremoto che da agosto interessano e devastano il Centro Italia. Arquata del Tronto è stato il secondo Comune, dopo Accumoli, più colpito dal sisma con 57 vittime e oltre 250 feriti.
Come comunicato dal presidente della Pro Loco, Matteo Lanza: “La cifra è data dalla somma degli ingressi più ulteriori consumazioni. Da questa sono state detratte poi le spese vive legate all’acquisto di alimenti e al rimborso spese per il viaggio sostenuto dai gruppi che si sono esibiti (per il quale sono stati destinati complessivamente 1.000 euro), per un totale di 3.056 euro. La spesa è stata però ammortizzata dal contributo di alcuni sponsor (Tavellin, Elettra e Tecnotre) per complessivi 800 euro, oltre alla copertura delle spese pubblicitarie da parte del Comune. Il ricavato al netto delle spese dell’evento a favore del Comune di Arquata è di 6.658,31 euro”.
“A tale somma” spiega il vicesindaco Marco Franzoni “vanno poi aggiunti i 200 euro messi a disposizione dai residenti di via Fabio Filzi, altri 200 da parte del quartiere San Zeno, i 2.000 euro circa messi a disposizione dal Comune e in parte anche dalla Giunta comunale. Alla fine saremo in grado di consegnare al sindaco Petrucci 9.200 euro”.
L’importo sarà devoluto tramite bonifico bancario direttamente sul conto economico del Comune marchigiano “con l’obiettivo che quanto raccolto dalla serata non finisca in cifre generiche ma sia direttamente riconducibile ad azioni concrete” chiarisce Franzoni.
“Inoltre nelle prossime settimane io e il vicesindaco Franzoni ci recheremo ad Arquata del Tronto su invito del sindaco Petrucci per esprimere concretamente la vicinanza di Cerea a questi territori così colpiti. Ringraziamo i cittadini di Cerea e a quanti hanno partecipato all’evento per la sensibilità e generosità ancora una volta dimostrati” ha concluso il sindaco Paolo Marconcini.