Comune di Cerea

Psicologo in farmacia, riprende il servizio. Buono l’afflusso nelle due passate edizioni. In maggioranza usufruito da donne.

Pubblicata il 17/02/2017

Visto il gradimento del servizio da parte dei cittadini nelle passate edizioni, per il terzo anno consecutivo il Comune di Cerea ha deciso di aderire all’iniziativa realizzata in collaborazione con Federfarma Verona “Psicologo in farmacia”.
“Il progetto” spiega l’assessore ai Servizi Sociali Jessica Tomezzoli “è nato con l’obiettivo di fornire un servizio di help desk psicologico per dare consulenza, sostegno e orientamento in forma gratuita ad ogni cittadino che lo richieda. Grazie a un contributo economico da parte del Comune, nei locali messi a disposizione dalle farmacie, saremo in grado di garantire ad ogni persona che ne farà richiesta, in una saletta riservata e nel pieno rispetto della privacy, un colloquio psicologico professionale di 45 minuti. Lo psicologo sarà presente a rotazione in ognuna delle farmacie aderenti”.
Il servizio, nelle edizioni 2015 e 2016, è stato usufruito in maggioranza da donne con una media d’età di 47,8 anni. I partecipanti avevano per lo più un livello scolastico medio alto, con diploma di scuola superiore. La maggiorparte di loro era sposata e con un occupazione.
Un altro dato significativo emerso al termine del ciclo d’incontri dell’anno scorso è quello che per una buona parte degli utenti si trattava della prima volta che si rivolgevano ad un psicologo, ma la maggioranza di loro si era recata per una problematica presente da tempo e che generava in loro un certo malessere. Tra i principali problemi emersi ci sono stati depressione, ansia, problemi familiari e problemi con il partner.
Per l’edizione 2017 aderiranno con questo ordine le farmacie: 18 febbraio Farmacia Albertini; 4 marzo Farmacia Bellini; 1 aprile Farmacia DeSteffani; 6 maggio Farmacia Albertini; 20 maggio Farmacia Bellini e 17 giugno Farmacia DeSteffani. Il servizio è gratuito ed aperto a tutti. È gradita la prenotazione.